Jeff Bezos va nello spazio. E si può partire con lui

Fashion

“L’avventura più grande, con il mio migliore amico”. Con queste parole, Jeff Bezos, il creatore e  amministratore delegato di Amazon, ha annunciato il suo prossimo viaggio con il fratello Mark. Meta? Lo spazio

Il 20 luglio 2021, infatti, i fratelli Bezos verranno proiettati nello spazio con il lanciatore per voli suborbitali New Shepard per un primo “viaggio esplorativo” della sua compagnia di viaggi spaziali Blue Origin in cui il magnate dell’e-commerce ha deciso di investire buona parte del suo tempo e risorse.

Jeff Bezos

© MANDEL NGAN

Insieme ai due fratelli, sul volo verso lo spazio, ci sarà però anche un terzo soggetto di cui, al momento non si conosce l’identità: il “posto passeggero” per il volo con Bezos è stato messo all’asta e, attualmente, ha raggiunto i 3 milioni e mezzo di dollari. Se voleste partecipare alla corsa al “biglietto dorato”, avete tempo fino al 10 giugno, data in cui si aprirà un’ulteriore asta, in presenza, per tutti coloro che hanno fatto le offerte più alte.

Per imbarcarsi sulla Blue Origin non è necessario essere astronauti professionisti: il volo è stato studiato proprio per poter essere affrontato da persone comuni, purché in uno stato fisico perfetto. D’altro canto l’esperienza nello spazio firmata Jeff Bezos sarà breve ma intensa e durerà circa 10 minuti: dopo aver raggiunto i 100 km dal suolo (da cui il fatto che il viaggio è “suborbitale”), infatti, la capsula con l’equipaggio si staccherà per volare in quasi assenza di gravita per circa 4-6 minuti per poi rientrare al suolo con il paracadute.

Jeff Bezos

© Titans

Di sicuro, con questo volo, Jeff Bezos ha battuto “in velocità” Elon Musk alla corsa allo spazio: il magnate di Tesla, infatti, sebbene abbia un programma spaziale molto più avanzato, non ha ancora staccato i piedi dal suolo terrestre. E chissà che questo non sia l’inizio di una sfida tra i cieli. 

Leave a Reply